La corsa è come una droga?

Un Curioso studio realizzato da  alcuni scienziati universitari Californiani  attribuisce alla corsa la capacità di stimolare la produzione di alcune sostanze che provocherebbero effetti simili a quelli della marijuana.continua


I ricercatori, studiando alcuni atleti sotto sforzo, avrebbero scoperto una sostanza chiamata Anandamide che avrebbe gli stessi effetti di alcune sostanze stupefacenti.
Questa sostanza che altro non è che una molecola di grasso, viene prodotta sotto sforzo e produce una sensazione di benessere.
Da qui la conclusione che le persone che corrono avrebbero una leggera dipendenza alla corsa dovuta all'assuefazione a questa sostanza.
Ecco quindi spiegato il mistero che spinge molti di noi a non rinunciare mai alla nostra corsa quotidiana.
Ma una domanda ora sorge spontanea: non è che il nostro ministro ora ci vieterà di correre?

dal sito www.atletica-leggera.com

Stampa Email

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna