Perdaxius (Carbonia-Iglesias), 30-08-14. 3^ Ediz. Perdaxius Corre.

IMG 3392

 

Bellissima serata di sport nel piccolo paese di Perdaxius, centro agro- pastorale situato a una decina di chilometri da

Carbonia. Il tutto è stato organizzato con la massima cura dal gruppo podistico “Sulcis Carbonia” e la postazione logistica si trova nel bellissimo parco di San Leonardo, situato nella periferia del paese. La gara è valida come Campionato Regionale di Società Master dei 10 km. corsa su strada e come 2^ Prova del Gran Prix Master del Sulcis. L’appuntamento è per le 17 mentre l’inizio gara è previsto per le 18. La temperatura molto elevata (circa 33 gradi), con una umidità altrettanto importante, hanno fatto slittare di un bel po’ l’inizio della manifestazione. Il percorso è piuttosto veloce, con leggerissimi “falsipiani”, mentre la parte più impegnativa è rappresentata da una salita, dentro il paese, che, pur non avendo una grossa pendenza, si dilunga però per circa 300 metri.

Le prime gare sono quelle degli atleti più giovani per poi, gradualmente, far parte a quelli meno giovani. Questi i primi atleti arrivati delle varie categorie giovanili: Esordienti C, Anna Meloni  (Polisportiva Uta 2000) e Stefano Lecca (Atletica Dolianova); Esordienti B, Michela Collu (Atletica Serramanna) e Federico Deiana (Atletica Dolianova); Esordienti A, Michela Frongia (Atletica Fluminimaggiore) e Daniele Congia (idem); Ragazze/i (1200 mt.), Giorgia Lecca (Atletica Dolianova) e Alessandro Sais (Atletica Santadi); Cadette/i (1800 mt.), Elena Musa (Atletica Santadi) e Francesco Scanu (idem).  Dopo le varie gare giovanili ha luogo, finalmente, la gara più attesa. Si dovranno affrontare 3 giri di un percorso tutto asfaltato, attraversando la zona centrale del paese, per poi uscire dal centro abitato e transitare per buona parte nelle campagne circostanti. Per conteggiare perfettamente i 10000 mt. gli organizzatori hanno dovuto anticipare la linea della partenza di 260 mt. rispetto all’ingresso del parco, dove è situato l’arrivo; proprio da quel punto hanno inizio i tre giri da 3250 mt. cadauno. I partecipanti alla gara “non competitiva”, quasi tutti con la maglia verde chiaro, dovranno fare 1 giro completo, più, naturalmente, i 260 mt. iniziali. Poco prima della partenza assistiamo tutti quanti alla premiazione fatta a Stefano Floris per la sua vittoria nella gara su pista dei 3000 mt. svoltasi a Carbonia il 19-07-14 in ricordo del compianto Armando Mandaresu.

Finalmente la partenza. Il primo atleta che si stacca da tutto il gruppo è proprio Stefano Floris (SM35, Futura Cagliari) che si sfilerà dal resto dei partecipanti e farà gara in solitudine sino all’arrivo. L’atleta cagliaritano ha un ritmo costante intorno a 3’20” a km. per cui ad ogni km. la sua distanza dagli altri atleti si allunga di circa 10”. Dietro Floris un gruppo consistente di atleti che per il primo dei tre giri rimane abbastanza compatto mentre già dal secondo giro si va pian piano a “diradare” creando una selezione degli atleti che poi si manterrà sino all’arrivo finale. Tra questi vanno segnalati Damiano Boi (SM, Pol. Atl. Santadi); Giuseppe Cocco (SM40, Futura Cagliari); Massimiliano Nocco (SM40, Zitto e Corri Carbonia) e Antonio Cogoni (SM45, Atletica Iglesias).

Questi i primi 20 atleti uomini arrivati con i relativi tempi: 1° Stefano Floris arrivato con il tempo di 33’51”; 2° Damiano Boi in 35’24”; 3° Giuseppe Cocco in 35’29”; 4° Massimiliano Nocco in 35’39”; 5° Antonio Cogoni in 35’48”; 6° Simone Pes (SM40, Cagliari Marathon Club) in 36’31”; 7° Matteo Gelso (SM, Pol. Atl. Santadi) in 36’44”; 8° Enrico Rivoldini (SM40, Futura Cagliari) in 36’56”; 9° Fabrizio Serafini (SM35, Sporting SIE) in 37’01”; 10° Massimo Rossi (SM35, Sulcis Carbonia) in 37’08”; 11° Angelo Contu (SM50, Atl. San Sperate) in 37’28”; 12° Giovanni Langiu (SM45, Runners Cagliari) in 37’38”; 13° Genesio Lusci (SM50, Sulcis Carbonia) in 37’44”; 14° Matteo Tolis (SM35, Sulcis Carbonia) in 37’49”; 15° Andrea Culeddu (SM35, Futura Cagliari) in 38’13”; 16° Sergio Fulgheri (SM55, Sulcis Carbonia) in 38’15”; 17° Serafino Licheri (SM50, Atl. San Sperate) in 38’24”; 18° Danilo Piano (SM35, Zitto e Corri) in 38’33”; 19° Emiliano Frongia (SM35, Sulcis Carbonia) in 38’41”; 20° Antonio Zedde (SM40, Monteponi Iglesias) in 38’53”.

In campo femminile Valeria Sailis (SF40, Atletica Dolianova) stacca subito le proprie avversarie e fa gara in solitudine. Dietro la Sailis, seppure con ampio margine, giungono Antonella Altea (SF35, Atletica Dolianova) e Patrizia Bernardini (SF40, Sulcis Carbonia). Queste le prime 10 donne arrivate con i relativi tempi: 1^ (49^ assoluta) Valeria Sailis in 41’52”; 2^ (62^) Antonella Altea in 43’40”; 3^ (69^) Patrizia Bernardini in 44’49”; 4^ (78^) Marisa Cau (SF50, Gr. Pod. Assemini) in 45’27”; 5^ (86^) Marina Trudu (SM50, Futura Cagliari) in 46’17”; 6^ (89^) Manuela Musu (SF, Atl. Monteponi Iglesias) in 46’39”; 7^ (104^) Marta Hodoier (SF, Sulcis Carbonia) in 48’06”; 8^ (106^) Paola Pastorini (SF40, Sulcis Carbonia) in 48’22”; 9^ (107^) Valentina Perria (SF45, Gr. Pod. Assemini) in 48’38”; 10^ (111^) Maria Grazia Piras (SF45, Gr. Pod. Assemini) in 49’27”. Complessivamente gli atleti della competitiva giunti al traguardo sono stati 140, di cui 27 donne e 113 uomini;  mentre quelli della non competitiva sono stati poco più di un centinaio. Tra le gare giovanili hanno tagliato il traguardo 59 atleti.

In quanto al Campionato per Società sui 10 km. venivano prese in considerazione le migliori 5 posizioni degli atleti, per ogni categoria, potendo includere massimo due atleti per categoria. Dalle categorie SM35 alla SM55 il primo atleta acquisiva 40 punti per poi decrescere di un punto per le successive posizioni, mentre dalla categoria SM60 si partiva da 30 punti. Questa la classifica tra le squadre maschili: 1^ Futura Cagliari con punti 194; 2^ Sulcis Carbonia con 192 punti; 3^ Atl. San Sperate con 181 punti; 4^ Zitto e Corri con 177 punti; 5^ Atletica Iglesias con 161 punti; 6^ Polisportiva Uta 2000 con 158 punti; 7^ Runners Cagliari con 156 punti; 8^ Atletica Cortoghiana con 147 punti; 9^ Gruppo Polisp. Assemini con 137 punti. Gli atleti della Futura Cagliari che hanno contribuito, con i loro risultati, alla vittoria finale sono stati: Stefano Floris (1° tra gli SM35); Giuseppe Cocco (1° SM40); Enrico Rivoldini (2° SM45); Antonello Vargiu (2° SM55); Andrea Culeddu (5° SM35). Tra le squadre femminili queste le uniche 2 classificate: 1^ Gruppo  Polisp. Assemini con 194 punti; 2^ Pol. Atletica Santadi con 177 punti. La gara di Perdaxius è stata la seconda del “Gran Prix Master del Sulcis” (la prima fu quella di Palmas Suergiu) mentre l’ultima sarà quella che si svolgerà a Carloforte in data 27-09-14 dove si tireranno le somme (tra le tre prestazioni) e si premieranno i primi 5 arrivati per ogni categoria. In quanto alle premiazioni sono stati premiati per primo i 5 atleti arrivati in testa, sia tra gli uomini che tra le donne, successivamente sono stati premiati i primi 3 classificati per categoria escludendo gli atleti già premiati. Tutti i premi distribuiti agli atleti contenevano dei prodotti alimentari di cui buona parte sono stati forniti da aziende locali. Alle prime 3 società classificate per il Campionato di Società dei 10000 mt. è stata consegnata una coppa. Dopo le varie premiazioni gli organizzatori hanno offerto una cena gratuita a tutti gli iscritti alle gare.

Le foto sono state fatte da Sergio Boi. vedi

Stampa Email

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna