Bevande ipotoniche, isotoniche e ipertoniche

Tags: integratori, sali minerali, sudorazione

Chi si dedica a uno sport molto faticoso, come la corsa, è più esposto a quel senso di spossatezza dovuto alla perdita di liquidi e sali minerali. Idratarsi a dovere, quindi, è fondamentale. Oltre all’acqua, però, è importante assumere con regolarità anche integratori salini energetici.

 
Esistono diversi tipi di integratori sotto forma di bevanda, classificati come bevande ipotoniche, isotoniche e ipertoniche.
La differenza è data dalla concentrazione e dal tipo di sali e zuccheri sciolti nella bevanda: più la bevanda è concentrata (tecnicamente, la pressione osmotica determinata dalle particelle in sospensione nel liquido è superiore a quella del plasma, come nel caso delle bevande ipertoniche) e meno velocemente viene assimilata dall'organismo; più è diluita – come nelle bevande ipotoniche –  più rapidamente viene assorbita a livello intestinale, andando così a reidratare e rinforzare l'organismo.
Per tale ragione gli integratori ipotonici sono particolarmente indicati per l’assunzione prima e durante lo sforzo muscolare, in modo da reintegrare celermente i sali evaporati con la sudorazione. Se poi l’integratore contiene anche zuccheri e maltodestrine, sono evidenti anche i benefici in termini energetici.
Gli integratori salini-energetici sono infine preferibili alla semplice acqua anche per il fatto che accelerano i tempi di transito nello stomaco, evitando pesantezza e gonfiore gastrico.
da polasesport.it

Stampa Email

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna